Più servizi e meno costi, al via il nuovo corso di Gori

Gori

Si rafforza e prosegue la fase di rinnovamento della Gori, società che si occupa della gestione idrica in uno dei territori più complessi della Regione Campania. Questo nuovo corso, caratterizzato da una comunicazione più intensa e frequente con gli utenti ed una maggiore interazione con i Comuni (che sono anche soci di maggioranza della società), punta a rendere sempre più trasparente l’operato dell’azienda e ad efficientare complessivamente il servizio offerto al territorio.

Il tema della trasparenza resta centrale nelle strategie aziendali: è stato affidato a una società indipendente uno studio di benchmarking che, partendo dall’analisi economica e finanziaria, possa rilevare i punti di forza dell’azienda rispetto alle altre realtà del settore, ma anche le criticità su cui intervenire tempestivamente. I risultati dello studio saranno poi resi pubblici e illustrati in una conferenza stampa dedicata all’argomento.

Il percorso virtuoso avviato da Gori, continua ad essere caratterizzato da un contenimento dei costi e da una ripresa degli investimenti. E, proprio relativamente al primo punto, è stata avviata con efficacia una politica di riduzione della spesa per fitti immobiliari, “chiudendo” diverse sedi territoriali.

Il processo di miglioramento continuo, sul quale management e consiglio di amministrazione stanno lavorando con attenzione e solerzia, sta riguardando anche il personale. Proprio in questi giorni si sta infatti affrontando l’ottimizzazione di risorse e attività relativamente ai servizi di ingegneria e laboratorio interno per l’analisi della qualità delle acque.

“Sono arrivato in Gori solo da pochi mesi – dichiara il presidente, Michele Di Natale – ma tra le mie prime azioni c’è stata la rimozione della segreteria di presidenza e dell’ufficio che la ospitava. Si tratta di una piccola cosa, ma che vuole essere un segnale della direzione che con il nuovo consiglio di amministrazione abbiamo intrapreso”.

L’obiettivo principale dell’azienda resta quello di migliorare i servizi e la qualità degli stessi a favore dei cittadini, diminuendo costi ed eliminando sprechi. Per questo motivo si sta lavorando contestualmente alla ripresa degli investimenti in opere, anche attraverso la ricerca di forme di collaborazione con le amministrazioni locali, in cui Gori si propone come soggetto attuatore. Il dialogo e l’ascolto delle esigenze dei cittadini, attraverso incontri con i loro rappresentanti, è il metodo unico adottato per la soluzione di problemi e controversie.

“Con riferimento agli interventi strutturali, Gori è fortemente impegnata nella ricerca di sinergie virtuose al fine di concentrare le azioni e i mezzi per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi. Soddisfare l’utenza, mantenere elevati standard qualitativi e vincere la sfida della trasparenza è il risultato a cui lavoriamo”, conclude il presidente Di Natale.