Picchia e minaccia i genitori, 33enne in manette a Vico Equense

Carabinieri-Piccola

VICO EQUENSE. I carabinieri della stazione di Vico Equense hanno tratto in arresto un 33enne del posto resosi responsabile nei confronti dei genitori di lesioni e maltrattamenti. All’apice di una sfuriata ha graffiato in volto la mamma e ha minacciato di morte lei e il padre brandendo una spranga. Ha afferrato, infine, il portafogli della donna e lo ha svuotato dei 20 euro che c’erano all’interno e che verosimilmente voleva spendere in droga.

Intervenuti presso l’abitazione, i militari dell’Arma lo hanno immobilizzato e arrestato traducendolo, dopo le formalità, presso il carcere napoletano di Poggioreale.