A Piano arriva l’osservatorio per il monitoraggio del lavoro

lavoro

PIANO DI SORRENTO. Si è insediato martedì 1 luglio l’osservatorio per il monitoraggio del lavoro precario e il contrasto e l’emersione del lavoro non regolare. Presenti alla prima convocazione i rappresentanti designati dall’amministrazione, dai sindacati e dalle associazioni di categoria: il Sindaco Giovanni Ruggiero, i Consiglieri comunali Daniele Acampora, Alberto Maggio e Antonio D’Aniello, per la UIL Campania Catello Agretti, per la CGIL Napoli Pasquale Cesarano, l’imprenditore locale e presidente dell’ASCOM di Piano di Sorrento Antonino Iaccarino, e il Dott. Giuseppe Cappiello in qualità di esperto.

Il lavoro dell’osservatorio sarà basato sul confronto trasversale sul tema del lavoro, sulla raccolta di dati statistici, sull’ascolto delle esigenze e le problematiche emerse e sulla delineazione di una traccia di intervento condivisa e ad ampio raggio. I componenti dell’Osservatorio non riceveranno alcun gettone di presenza o altro compenso, e tutte le attività agli utenti saranno completamente gratuite nello spirito di servizio ai cittadini.

Dopo il confronto e la programmazione dei lavori, è stata fissata la data della seconda convocazione dell’osservatorio per venerdì 18 luglio alle ore 9 per la quale sarà sollecitata la presenza di rappresentanti anche dell’Assocampania, della Confcommercio Napoli, della CISL Campania, della Confartigianato Napoli, della Coldiretti Napoli e del Centro regionale per l’impiego di Sorrento.