Patenti ritirate e multe a raffica nella nuova notte di controlli dei carabinieri in penisola sorrentina

Controlli con etilometro

SORRENTO. Carabinieri in campo per la nuova notte di controlli nell’ambito dell’operazione “movida sicura”.

 

I militari del capitano Leonardo Colasuonno, schierati con 18 unità suddivise in 8 pattuglie, hanno prima monitorato gli accessi all’area costiera, per poi passare al setaccio i principali punti di ritrovo del by-night di Sorrento.

Alle prime luci dell’alba i carabinieri hanno poi allestito diversi posti di blocco lungo la Statale 145 Sorrentina per arginare la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Al termine dell’operazione il bilancio è di due persone di Castellammare, di 25 e 29 anni, denunciate perché sorprese alla guida con un tasso di alcol superiore al limite consentito.

Un 16enne, anch’egli residente a Castellammare, è stato deferito in quanto era alla guida di uno scooter senza però essere in possesso dell’idonea patente.

Due ragazzi della penisola, di 22 e 23 anni, infine, sono stati segnalati al prefetto come assuntori di stupefacenti poichè trovati in possesso di modiche quantità rispettivamente di hashish e cocaina.

Nel corso dell’operazione i militari hanno controllato 47 veicoli ed identificato 99 persone, comminando sanzioni per violazioni del Codice della Strada per circa mille euro./p>

RIPRODUZIONE RISERVATA