Paola Monte di Ischia giovane albergatore dell’anno

paola-monte

È l’ischitana Paola Monte la vincitrice del premio come giovane albergatore dell’anno intitolato ad Alvise Maschietto e promosso dal comitato nazionale dei giovani albergatori di Federalberghi. La proclamazione e la consegna del prestigioso riconoscimento sono avvenute al termine della cena di gala nel Grand Hotel di Rimini, in occasione della 55esima edizione della fiera Ttg di Rimini, il principale appuntamento internazionale dedicato al turismo B2B in Italia.

Monte, che riveste la carica di presidente dei giovani albergatori di Ischia oltre che di componente del comitato nazionale dei giovani albergatori, ha riscosso il maggior numero di consensi superando gli altri candidati: Giulia Azzurri Fattori, Eleonora Angeli e Celeste Taiano, in rappresentanza rispettivamente dell’Emilia Romagna, della Toscana e di Varese.

Monte è stata premiata per le iniziative sociali adottate durante il terremoto di Casamicciola, ad agosto 2017, quando, in prima persona e in nome di Federalberghi, si occupò della sistemazione degli sfollati nelle strutture alberghiere collaborando con la Protezione Civile per tutti i mesi successivi.

In più, a Monte sono stati riconosciuti altri meriti: l’organizzazione dell’ultimo meeting estivo nazionale dei giovani albergatori, tenutosi proprio a Ischia; l’avvio del Progetto Scuola, incluso il seminario presso l’istituto alberghiero Ipsar Telese al quale hanno partecipato più di venti dirigenti di scuole alberghiere della Campania; il sostegno al Progetto IloveIschia, finalizzato a stimolare l’utilizzo dei social da parte delle strutture alberghiere in vista della promozione del territorio.

“La mia elezione a giovane albergatore dell’anno è stata possibile grazie a tutti coloro che con me hanno creduto e profuso energie nei vari progetti messi in campo da Federalberghi Ischia – ha sottolineato Monte durante la premiazione –. Questo premio è il riconoscimento a livello nazionale del nostro lavoro su un territorio complesso e straordinariamente bello come quello di Ischia. Senza il gioco di squadra, un simile risultato non sarebbe potuto arrivare. Dedico il premio a Federalberghi Ischia, agli albergatori dell’isola, in particolare ai colleghi di Casamicciola Terme e a tutti coloro che in questi anni hanno impiegato il proprio tempo per il bene della nostra isola”.