Capri Watch, fashion accessories

Ospedale Unico della Penisola Sorrentina, vertice sindaci-De Luca

asl-santagnello

SANT’AGNELLO. Questa mattina si è svolto un vertice tra gli amministratori pubblici della costiera sorrentina ed il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Sul tavolo la questione relativa a trasporti e mobilità, ma, soprattutto, le gravi carenze della sanità pubblica nel comprensorio peninsulare e l’Ospedale Unico della Penisola Sorrentina. Ieri la notizia dello stanziamento da parte del governo di 65 milioni per l’opera ed oggi i sindaci hanno iniziato il pressing sul governatore per avviare il prima possibile l’iter che possa portare all’esecuzione dei lavori.

sindaci-de-luca

“Oggi abbiamo avuto come sindaci della penisola sorrentina un incontro con il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per discutere di sanità e trasporti – spiega il sindaco di Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani -. Per quanto riguarda la sanità oltre a chiedere un impegno rapido e risolutivo per l’ospedale di Vico Equense e per l’attuale ospedale di Sorrento che versa in precarie condizioni dal punto di vista strutturale, di attrezzature, di personale e di figure apicali. Abbiamo inoltre chiesto per l’Ospedale Unico della Penisola Sorrentina che è previsto a Sant’Agnello di partire subito con la progettazione definitiva ed esecutiva in modo che ci sia una certezza e non possa essere definito solo uno spot pre elettorale.

Il presidente De Luca si è impegnato a definire un incontro con la struttura regionale di progettazione e i tecnici del nostro Comune entro settembre e ad avere un progetto esecutivo entro la primavera in modo da poter subito partire con la gara e cantierare l’opera che è fondamentale per il nostro territorio. Siamo fiduciosi e seguiremo con perseveranza e tenacia l’iter dell’opera – conclude Sagristani – sperando che per una volta parafrasando De Gasperi la politica non sia parole ma sia realizzare opere per il bene della nostra comunità e dei nostri cittadini”.