Capri Watch fashion & Accessories

Ordinanza di De Luca: Isolamento per chi rientra in Campania dalle zone rosse

vincenzo-de-luca

Obbligo di isolamento domiciliare per le persone rientrate in Campania dalla zona rossa così come definita nel decreto del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Lo prevede un’ordinanza firmata dal governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il quale precisa che chi proviene da quella parte d’Italia dovrà “mantenere lo stato di isolamento fiduciario per 14 giorni dall’arrivo con divieto di contatti sociali” ed osservare “il divieto di spostamenti e viaggi”, rimanendo raggiungibile “per ogni eventuale attività di sorveglianza”.

L’obbligo riguarda, come è scritto nel provvedimento, “tutti gli individui che hanno fatto o faranno ingresso in Regione Campania, con decorrenza dalla data del 7 marzo 2020 e fino al 3 aprile 2020, provenienti dalla Regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia”.

La comunicazione “di tale circostanza va fatta al Comune e al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta o all’operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente”. Viene richiesto, inoltre, “in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione”.

Ma il ministero dell’Interno in una nota ha precisato che “ferma restando l’autonomia di ciascun ente nelle materie di competenza nei limiti della legislazione vigente”, le ordinanze delle Regioni contenenti delle direttive ai prefetti relative all’emergenza Coronavirus “non risultano coerenti con il quadro normativo”. Lo stesso ministro Luciana Lamorgese ha fatto sapere invece che sta lavorando ad una direttiva ai prefetti “per dare attuazione uniforme e coordinata delle disposizioni del Dpcm” con le misure per il contenimento del Coronavirus “che investono profili di ordine e sicurezza pubblica”.