Capri Watch - Fashion Accessories

Operazione “Tabula Rasa”, più di 5mila piante di cannabis distrutte sui Monti Lattari

cannabis-25818

Prosegue l’attività investigativa denominata “Tabula Rasa”, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata e condotta dalla compagnia carabinieri di Castellammare di Stabia e dalla stazione carabinieri di Gragnano con l’ausilio del 7° Nucleo carabinieri di Pontecagnano, condotta principalmente in luoghi impervi e montuosi, mirata alla repressione dell’attività illecita relative alla coltivazione di ingenti piantagioni di canapa indiana sul territorio dei Monti Lattari.

Questa azione riscontrata dai dati dei sequestri ha consentito una consistente riduzione della produzione illecita nel circondario con l’obiettivo ricercato di arrivare alla completa estirpazione del fenomeno nei prossimi mesi. Il danno economico apportato alla criminalità attiva in questo settore può essere quantificato in decine di milioni di euro. In particolare presso i Comuni di Gragnano, Casola di Napoli, Lettere, Pimonte e Castellammare di Stabia.

Le operazioni svolte nell’anno in corso hanno portato all’arresto di una persona, al deferimento in stato di libertà di ulteriori 4 soggetti ed al rinvenimento e distruzione di diverse piantagioni di marijuana per un totale di 5.438 piante, al sequestro di 10,8 chilogrammi di sostanza stupefacente tipo marijuana e 70 grammi di hashish e di diverse armi e munizioni nonché numerosi ordigni esplosivi.