Capri Watch - Fashion Accessories

Nuove analisi, confermato il no alla balneazione a Vico Equense

prelievi-arpac

VICO EQUENSE. Sono stati diffusi nel pomeriggio i nuovi dati relativi alla qualità del mare del tratto di costa compreso tra Santa Maria del Toro e la spiaggia di Seiano. L’Arpac conferma il no alla balneazione nello specchio d’acqua identificato come “Vico Equense” dell’omonimo Comune della penisola sorrentina.

Martedì della scorsa settimana, i tecnici dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale avevano effettuato dei prelievi nella zona ed i test avevano evidenziato la presenza di batteri fecali. Gli enterococchi intestinali erano pari a 1.298 Mpn/100ml, ossia oltre 6 volte il limite massimo fissato in 200. L’escherichia coli, invece, arrivava a 2005, vale a dire 4 volte la soglia massima di 500.

In base ai dati dell’Arpac, venerdì scorso, il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, ha emanato un’ordinanza che impone il divieto di balneazione nella zona. Stop ai tuffi provvisorio che si contava di rimuovere con i risultati delle controanalisi.

Invece, sebbene la situazione sia migliorata, l’Agenzia regionale continua a giudicare questo tratto di mare non adatto ai bagni. I nuovi test sono stati eseguiti sui campioni prelevati lunedì 9 settembre in tre diversi punti. Solo in un caso gli enterococchi intestinali erano oltre i limiti di legge, cioè 406 su 200. Nello stesso punto l’escherichia coli sfiorava il valore limite, ma senza sforarlo (478 su 500). Pertanto l’Arpac ha deciso di lasciare inalterato il proprio giudizio.