Capri Watch fashion & Accessories

Nell’ultimo weekend numeri da record per la funivia del Faito

funivia-faito-nuova-livrea

Boom di viaggiatori per la funivia del Faito nel corso dell’ultimo fine settimana. Sono 1.600 le presenze registrate nella sola giornata di domenica a bordo della “panarella” che dalla stazione Eav di Castellammare raggiunge la vetta della montagna.

“Abbiamo effettuato corse fino alle ore 23 per far scendere a valle tutti i passeggeri” fa sapere Umberto De Gregorio, presidente di Eav, entusiasta per il risultato conseguito nel weekend. Dopo un 2019 da record, con oltre 100mila presenze registrate nel corso dell’anno, il 2020 non sembrava destinato a garantire grosse soddisfazioni a causa del Covid che ha scombussolato i piani dell’intera stagione turistica, costringendo Eav a rinviare l’attivazione del servizio ed a contingentare gli ingressi, ridotti a massimo 11 persone per ogni corsa.

Le nuove norme, tuttavia, non hanno scoraggiato i viaggiatori che continuano ad affollare il Faito, soprattutto durante queste giornate di caldo torrido. In tanti, infatti, scelgono di salire in quota per cercare oltre al verde della natura incontaminata anche un po’ di refrigerio. Di recente, inoltre, la montagna che domina la costiera sorrentina è stata dotata di nuova segnaletica e di un presidio di bike sharing per assicurare nuovi servizi ai turisti.

“Dopo il fermo prolungato a causa dell’emergenza Covid-19 – commenta il governatore Vincenzo De Luca – la funivia del Faito torna ai numeri da record dell’anno scorso. È una notizia molto positiva per il turismo in un territorio bello e suggestivo della nostra Regione ed è la conferma che aver riattivato questo servizio nel 2016, dopo la chiusura di 4 anni prima, è stata la scelta giusta”.