Molesta una donna e morde il marito, arrestato

carabinieri-1

MASSA LUBRENSE. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per lesioni gravi e violenza privata un 38enne del posto, con diversi precedenti per lesioni personali, minacce, ingiurie, danneggiamento, atti persecutori.

La vicenda ha avuto inizio in strada, quando l’uomo ha avuto una discussione per futili motivi con una 52enne del luogo. Per sfuggire al diverbio la donna è salita sulla propria auto ed ha preso la strada di casa. Il molestatore, però, ha preso a seguirla con la sua vettura, compiendo manovre pericolose allo scopo di bloccarne la corsa.

La vittima è comunque riuscita a raggiungere la propria residenza, dove ad attenderla c’era il marito, un 55enne. Quando ha visto la moglie in preda ad un forte stato di agitazione, l’uomo le ha chiesto spiegazioni. Poi insieme sono usciti e si sono diretti verso la casa del 38enne per un chiarimento. L’incontro, invece, è sfociato in un’aggressione con l’arrestato che, all’interno dell’area condominiale, ha dato un morso all’arcata sopraccigliare del 55enne. Circostanza confermata da diversi testimoni.

Sul posto è intervenuto personale del 118 che soccorreva il ferito, mentre i carabinieri riuscivano con immediatezza a rintracciare e bloccare il 38enne che si era allontanato dal luogo dell’aggressione.

Il 55enne riceveva una prognosi di 30 giorni presso l’ospedale di Sorrento, mentre l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di affrontare il rito direttissimo nella mattinata odierna al tribunale di Torre Annunziata.