Mercoledì torna nella cattedrale di Sorrento la pala restaurata grazie al Lions Club

Tavolacattedrale

SORRENTO. Rappresenta la Madonna tra i santi Giovanni Battista ed Evangelista, opera del maestro Silvestro Buono. È la tavola appena restaurata che mercoledì prossimo, alle 18, tornerà nella cattedrale di Sorrento.

 

Il recupero del pregevole dipinto è stato possibile grazie all’intervento del Lions Club Penisola Sorrentina. Un’operazione complessa, avviata nel 2011 sotto la presidenza dell’avvocato Raffaele Avolio e conclusasi l’anno scorso quando alla guida del sodalizio si è insediato l’attuale presidente, Giovanni Guarracino.

Un intervento di restauro che ha interessato buona parte della pala che mercoledì prossimo sarà nuovamente posizionata alla destra dell’altare principale della cattedrale sorrentina.

Alla cerimonia, introdotta dal parroco don Carmine Giudici, interverranno il soprintendente ai Beni artistici per la Provincia di Napoli, Giorgio Cozzolino, don Antonio Cioffi, direttore dell’istituto Scienze religiose, Pierluigi Leine de Castris, storico dell’arte, Angela Schiattarella responsabile di zona della Soprintendenza di Napoli e Alessandra Cacace, che ha curato personalmente il restauro dell’opera.

Previsto anche l’intervento dell’ingegnere Giovanni Guarracino, presidente del Lions Club Penisola Sorrentina. Le conclusioni saranno affidate all’arcivescovo di Sorrento-Castellammare di Stabia, monsignor Francesco Alfano.

RIPRODUZIONE RISERVATA