Capri Watch, fashion accessories

Massa Lubrense: Muore in mare, inchiesta della Procura

motovedetta-mare-sicuro

MASSA LUBRENSE. Si era immerso in mare e nuotava quando all’improvviso si è sentito male ed è morto. È successo ieri alla Baia delle Sirene, uno degli angoli di costa più belli di Massa Lubrense. A perdere la vita nonostante il tentativo di salvataggio dei bagnini è stato P.S., un uomo di 63 anni del posto. Un decesso sul quale la Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha già avviato un’inchiesta.

La tragedia nella tarda mattinata di ieri. L’uomo è giunto in uno stabilimento balneare della Baia delle Sirene e dopo essere entrato in acqua ha cominciato a nuotare. Dopo poche bracciate, però, il 63enne si è improvvisamente fermato ed è rimasto a galleggiare in superficie. La scena è stata notata da altri bagnanti e subito sono intervenuti due bagnini del lido balneare che hanno riportato l’uomo a riva e allertato il 118. Inutile, tuttavia, l’intervento degli operatori sanitari poiché era già deceduto.

Sul posto sono giunti anche i militari della Capitaneria di Porto dell’ufficio locale marittimo di Massa Lubrense, che hanno raccolto le testimonianze dei soccorritori e dei bagnanti. La salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’autopsia che sarà disposta dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, pronta ad aprire un fascicolo per chiarire le cause della morte del 63enne.