Mancato rispetto degli orari, chiusa sala giochi

Slot-machines-gioco-carta-credito1

SORRENTO. Controlli della Polizia di Stato per il rispetto dell’ordinanza che impone gli orari di apertura delle sale giochi. Nel corso delle verifiche gli agenti del commissariato di Sorrento, hanno rilevato che in 4 occasioni, tra la fine di settembre ed i primi di dicembre, l’esercizio con insegna “Orange” di via degli Aranci 59 A/B/C ha sforato i limiti imposti dal provvedimento sindacale.

Per questo motivo il dirigente del IV dipartimento del Comune, Daniele De Stefano, ha emanato un’ordinanza che impone “la chiusura dell’esercizio per 3 giorni a decorrere dalla data del 4 gennaio 2016 fino al giorno 6 gennaio compreso”.

Con un altro provvedimento, inoltre, nei confronti del titolare della stessa sala giochi è stato imposto il pagamento di una sanzione amministrativa di 100 euro.