Ladro sulla spiaggia di Meta, denunciato

metaspiaggia

META. Nonostante fosse sottoposto al regime della libertà vigilata non ha esitato a rubare una borsa ad una bagnante. Ai carabinieri che lo hanno fermato per strada per un controllo di routine ha dichiarato di chiamarsi Valerio. In realtà il suo nome è Roberto. Questo ha portato alla denuncia nei confronti di Roberto D’Ippolito, 35enne pregiudicato in libertà vigilata, originario di San Giuseppe Vesuviano.

Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza di uno stabilimento balneare della Marina, inoltre, D’Ippolito è stato riconosciuto anche come l’autore del furto della borsa di una bagnante verificatosi sulla spiaggia lo scorso 4 agosto. Ora su di lui pende anche l’accusa di furto aggravato.