La gestione di Villa Fondi ai privati

VillaFondi

PIANO DI SORRENTO. L’amministrazione comunale orientata ad affidare ad una cordata di imprenditori la conduzione della storica struttura.

Al momento al Comune di Piano si sta valutando la proposta in tal senso formulata da parte di un gruppo di industriali capitanati dall’ex manager dell’Hilton Sorrento Palace, Michele Guglielmo.

Il primo passo, previsto nei prossimi giorni, è l’analisi dell’offerta dei privati da parte della Giunta guidata dal sindaco Giovanni Ruggiero, poi toccherà al Consiglio comunale dare il via libera definitivo al bando per l’affidamento della gestione di Villa Fondi.

L’amministrazione intende muoversi sulla strada del project-financing, ossia i privati si accolleranno i costi per la manutenzione della struttura ed in cambio potranno utilizzarla per realizzare eventi. Ovviamente il Comune incasserà un canone di locazione non ancora quantizzato ed al tempo stesso continuerà ad essere garantita la pubblica fruizione dell’area.

“Le casse comunali non sono in grado di sostenere le spese necessarie al mantenimento di un bene come Villa Fondi – sottolinea il sindaco Ruggiero – per questo intendiamo intraprendere questa strada che ci consentirà di abbattere i costi garantendo il definitivo salto di qualità della storica struttura, che sarà affidata agli imprenditori in grado di formulare la proposta migliore”.

Dal canto suo l’opposizione consiliare si dice favorevole al progetto, purché, come spiega il leader della minoranza, Giovanni Iaccarino, “venga mantenuta la fruizione pubblica di Villa Fondi e sia garantita la massima trasparenza nella procedura di gara”.