Capri Watch, fashion accessories

La Funivia del Faito riapre a Pasquetta

funivia-Faito

VICO EQUENSE. I primi che avranno modo di utilizzarla saranno coloro che hanno deciso di trascorrere la tradizionale gita fuori porta del Lunedì in Albis nel verde di Monte Faito. La Funivia che collega Castellammare di Stabia al monte che sovrasta Vico Equense riaprirà proprio nel giorno di Pasquetta. Dal 2 aprile la “panarella” tornerà a viaggiare anche se ancora non sono state eliminate le barriere architettoniche che impediscono di utilizzare il servizio a chi ha difficoltà di deambulazione.

Una buona notizia anche per i circa 100 residenti del Faito e per gli operatori commerciali della zona che potranno così uscire dall’isolamento nel quale si trovano dai primi di novembre dello scorso anno a causa della frana che ha portato a disporre l’interdizione dell’unica strada che collega la montagna al resto del mondo. Mesi di pesanti disagi in parte attenuati solo forzando i blocchi.

Ora, finalmente, con la riapertura della Funivia ci sarà la possibilità di spostarsi più agevolmente e si potranno vedere i primi turisti. Lo storico impianto, dopo anni di inattività, è tornato in servizio nel 2016. La “panarella” come la chiamano tutti, inaugurata nel 1952, può trasportare 35 persone alla volta e impiega 8 minuti per unire le due stazioni.