L’arcivescovo Alfano nomina i nuovi parroci di Marano, del solido di Sant’Agata e della chiesa dei Santi Ciro e Giovanni di Vico

arcivescovoAlfano

SORRENTO. Don Antonino Minieri alla parrocchia di Nostra Signora di Lourdes del rione Marano, don Salvatore Starace moderatore del solido delle sette parrocchie della zona collinare di Massa Lubrense e don Ciro Esposito alla chiesa dei Santi Ciro e Giovanni di Vico Equense.

 

Sono le nomine dei nuovi parroci formalizzate dall’arcivescovo Francesco Alfano e rese pubbliche durante le celebrazioni liturgiche di domenica scorsa.

La parrocchia di Nostra Signora di Lourdes del rione Marano, dunque, ha finalmente un nuovo sacerdote. Si tratta di don Antonino Minieri, che fino a pochi giorni fa ha ricoperto il ruolo di vice parroco a Sant’Agnello, affiancando don Natalino Pane.

A Sant’Agata sui due Golfi si registra il ritorno di don Salvatore Starace, che già in passato era stato moderatore del solido, prima di andare a ricoprire lo stesso incarico nelle parrocchie del centro di Sorrento. Don Salvatore Starace prende il posto di don Mario Cafiero che l’arcivescovo Alfano ha voluto al suo fianco nel ruolo di Vicario Generale della diocesi.

Nella chiesa dei Santi Ciro e Giovanni di Vico Equense, infine, arriva don Ciro Esposito, il quale, prima della nomina era parroco della concattedrale di Castellammare di Stabia e che in passato ha ricoperto il ruolo di vice parroco della cattedrale di Sorrento affiancando don Pasquale Ercolano.

Dalla Curia fanno sapere che “non è stato ancora definito quando queste nomine saranno operative, perché dipenderà dai casi specifici”.

RIPRODUZIONE RISERVATA