Indipendence Day, auguri volanti per gli ospiti Usa di Capri

indipendence-day-capri-watch

Così come è accaduto per il matrimonio più trendy dell’anno, quello della fashion manager Giovanna Battaglia e del milionario svedese Oscar Engelbert che dal cielo ricevettero da parte del patron di Capri Watch, Silvio Staiano, con un aereo noleggiato per l’occasione che volò sul Lido del Faro, un Happy Wedding con un grosso cuore che sventolava da uno striscione, oggi ancora una sorpresa ha lasciato sbalorditi e felici gli ospiti a stelle e strisce in vacanza sull’isola che festeggiano l’Indipendence Day.

indipendence-day-capri-watch-1

Alle 13 in punto due aerei hanno sorvolato Capri con uno striscione che augurava “Happy 4th of July from Capri Watch” con un cuore al centro. Il primo piccolo aereo che sventolava il beneaugurale striscione ha sorvolato tutto il territorio lasciando sorpresi con il naso all’insù gli ospiti made in Usa degli alberghi di lusso, Grand Hotel Quisisana, La Scalinatella, Casa Morgano, Punta Tragara, Capri Palace e non solo, mentre un secondo velivolo ha sorvolato le coste capresi per far sì che gli auguri arrivassero anche ai tanti americani a bordo dei megayacht che sono in rada, volteggiando a lungo sull’Arctic P a bordo del quale proprio ieri notte è arrivata Mariah Carey, la più assidua frequentatrice statunitense di Capri, con i due gemelli, mentre il suo compagno, il tycoon James Packer, l’attendeva a bordo.

Dopo l’omaggio in pieno giorno a stelle e strisce di Silvio Staiano ed il suo brand, questa sera la piazzetta si trasformerà in un piccolo teatro per ospitare il concerto della U.S. Naval Forces Europe Band “Flagship”, uno show organizzato dall’amministrazione comunale secondo una tradizione che va avanti da alcuni anni per celebrare gli ospiti statunitensi che sono sempre in cima alla classifica delle presenze negli alberghi capresi. Da qui l’omaggio che Capri Watch ha voluto riservare agli ospiti stranieri più numerosi e fedeli alla vacanza sull’isola azzurra.