Capri Watch, fashion accessories

Il sindaco Sagristani emana l’ordinanza anti botti

botti-illegali

SANT’AGNELLO. Il sindaco Piergiorgio Sagristani impone lo stop ai botti di Capodanno. Il primo cittadino di Sant’Agnello, come ha reso noto attraverso il proprio profilo Facebook, ha firmato l’ordinanza che vieta di far esplodere petardi in aree pubbliche. Ciò per evitare rischi per la salute delle persone ed anche degli animali.

Il provvedimento, quindi, impone dalle 12 di domani, lunedì 31 dicembre, e fino alla mezzanotte del 2 gennaio 2019 il divieto “di accensione, di lancio e di sparo e, comunque, di utilizzo di materiale pirotecnico sull’intero territorio del Comune di Sant’Agnello e di accensione di fuochi, fiamme libere, pire, roghi o altro su suolo pubblico o in luoghi aperti al pubblico”.

“Anche quest’anno – spiega Sagristani – come sindaco di Sant’Agnello ho emanato l’ordinanza anti botti. È una scelta che conferma una nostra speciale vocazione a proteggere persone, salubrità dell’ambiente ed animali. Si tratta di un provvedimento improntato al buon senso ed alla civiltà dei costumi. Pertanto, invito tutti, a prescindere dall’ordinanza ed ovunque si trovino, a manifestare la propria gioia per il nuovo anno con modalità diverse, magari più belle e soprattutto più serene. Buon anno tutti”.