Il sindaco di Sorrento azzera le deleghe agli assessori

comune-sorrento

SORRENTO. Il sindaco Giuseppe Cuomo ha deciso di revocare le deleghe agli assessori. Il provvedimento è stato emesso a sorpresa poco fa dal primo cittadino di Sorrento. Alla base della decisione di togliere gli incarichi ai componenti dell’esecutivo cittadino ci sarebbe la volontà di “effettuare una verifica politico-amministrativa” il che ha portato Cuomo ad azzerare preliminarmente tutte le deleghe per procedere successivamente a nuove assegnazioni.

Lo scorso 18 marzo la Giunta aveva già perso un pezzo. Raffaele Apreda, infatti, si era dimesso dopo l’apertura di un fascicolo di indagine sul suo conto per i presunti reati di corruzione e concussione in merito ad una vicenda legata ai loculi del cimitero di Sorrento. Ora il decreto del sindaco Cuomo revoca gli incarichi anche al vice sindaco, Raffaella Cancellieri ed ai tre assessori ancora in carica, Maria Teresa De Angelis, Massimo Coppola e Mario Gargiulo.