Grande successo per “Capitan Cooking” al “San Paolo”

capitan-cooking

SORRENTO. L’istituto polispecialistico “San Paolo” ha ospitato la finale di “Capitan Cooking”, gara di cucina internazionale basata sulle ricette fornite da italiani emigrati all’estero contattati attraverso un sondaggio. Alla gara hanno preso parte studenti di istituti alberghieri di tutta Italia ed i vincitori si sono aggiudicati il diritto di partecipare a master presso strutture turistiche di alto livello.

capitan-cooking-3

L’iniziativa, diretta da Nadia Pedicino, si inserisce nell’ambito della rassegna “Giornate dell’Emigrazione”, promossa da Asmef e patrocinata dal ministero per gli Affari esteri, da Camera dei Deputati e Senato della Repubblica, che ha come scopo il sostegno agli emigrati italiani nel mondo, con incontri, presentazioni di libri e rappresentazioni artistiche.

capitan-cooking-2

Tornando alla gara, la giuria presieduta dallo chef Gian Marco Carli, ha esaminato i piatti proposti dagli chef Giuseppe Aversa ed Enrico Cosentino ed elaborati dagli allievi degli istituti finalisti: “Karol Wojtyla” di Catania; “Lorenzo de’ Medici” di Ottaviano; “Villaggio dei Ragazzi” di Maddaloni; “Enzo Ferrari” di Battipaglia; “Antonio Sacco” di Sant’Arsenio; “Aldo Moro” di Montesarchio.

Presenti alla manifestazione il vice sindaco di Sorrento, Raffaella Cancellieri, il presidente dell’Asmef, Salvo Iavarone, l’ad della Fondazione Sorrento, Gaetano Milano ed alcuni giornalisti specializzati in enogastronomia. La dirigente del “San Paolo”, Paola Cuomo, ha evidenziato “lo sforzo della scuola nel formare giovani capaci di portare avanti la forte tradizione dell’ospitalità sorrentina”.

Prevista la trasmissione di un ampio servizio sulla kermesse culinaria sorrentina nel corso del Tgr Campania della Rai.

capitan-cooking-1