Giovane annega nella acque di Castellammare di Stabia

pozzano-castellammare

Tragedia nello specchio di mare che bagna Castellammare di Stabia. Un ragazzo di 25 anni di origine nigeriana quando si è tuffato in acqua non è più riemerso. Immediati ma inutili i soccorsi degli altri bagnanti. Il giovane era sparito tra i flutti nonostante in quel punto la profondità non fosse particolarmente elevata.

Una volta raggiunto dai soccorritori questi avrebbero impiegato circa 15 minuti per riuscire a recuperare il corpo, anche perché sembra sia rimasto impigliato negli scogli. Portato a riva è stato sottoposto a massaggio cardiaco ma senza risultati. Al momento non sono ancora chiare le cause del decesso, non si esclude che potrebbe trattarsi di una morte naturale dovuta ad un arresto cardiocircolatorio.

Sul posto è presente personale del 118 ed i carabinieri in attesa che il giudice di turno disponga in merito alla salma che, con tutta probabilità, sarà sottoposta ad autopsia.