Fuga di gas, evacuato stabile nel centro di Sorrento

vigilidel-fuoco

SORRENTO. Momenti di paura, nella tarda serata di ieri, in uno stabile di via Marziale, per una fuga di gas verificatasi in un appartamento. Erano circa le 21:30 quando alcuni inquilini del palazzo hanno allertato il distaccamento di Piano di Sorrento dei vigili del fuoco perché preoccupati dall’odore tipico di gpl che si avvertiva nell’intera struttura.

I pompieri, una volta giunti sul posto, hanno accertato, grazie ad uno speciale strumento chiamato esplosimetro, che la fuoriuscita di gas si stava verificando da un’abitazione all’interno della quale, al momento, non c’era nessuno. I vigili del fuoco, quindi, decidevano di tentare di accedere all’appartamento attraverso una finestra, ma nel frattempo è sopraggiunta una collaboratrice domestica, la quale, avendo le chiavi del locale, consentiva di eseguire l’intervento in modo più semplice. Una volta penetrati all’interno per i pompieri è stato semplice individuare da dove proveniva la fuga di gas e mettere in sicurezza lo stabile.

Il tutto si svolgeva alla luce delle sole torce anti deflagranti in dotazione al corpo nazionale dei vigili del fuoco, capaci di illuminare gli ambienti e nello stesso tempo di evitare possibili inneschi della nube esplosiva. Successivamente sono state aperte porte e finestre per far fuoriuscire la potenziale miscela, mettendo in totale sicurezza lo stabile e le persone che nel frattempo avevano già lasciato i loro appartamenti.