Fornisce false generalità ai carabinieri, arrestato pregiudicato di Napoli

Carabinieri-Piccola

VICO EQUENSE. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri di Vico Equense hanno arrestato un 32enne di San Giorgio a Cremano per aver mentito sulle proprie generalità e denunciato altri due uomini che erano con lui, un 52enne di Cercola ed un 42enne di San Giorgio a Cremano, per possesso ingiustificato di grimaldelli.

 

I tre erano stati notati, in atteggiamento sospetto dai militari che li hanno prima fermati e poi perquisiti. In un borsone è stata rinvenuta una tronchesi di 62 cm, sottoposta a sequestro.

Una volta giunti in caserma uno dei tre fermati ha fornito una falsa identità attestandola anche nei verbali dei militari, ma grazie alle foto segnaletiche e alla verifica nella banca dati dell’arma, i carabinieri sono riusciti ad identificarlo: si tratta di un 32enne, che risultava gravato da numerosi precedenti per furto, rapina, false generalità a pubblico ufficiale ed altro, nonché sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, con diversi obblighi conseguenti, come quello di non allontanarsi senza autorizzazione dal Comune di residenza, di non frequentare pregiudicati, di non portare oggetti atti ad offendere. Tutte queste prescrizioni erano state violate, essendo, tra l’altro, anche gli altri due soggetti in sua compagnia gravati da precedenti per furto, lesioni personali, evasione e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo è stato arrestato in attesa di essere sottoposto a giudizio per direttissimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA