Federalberghi e sindacati uniti per la revisione della Naspi

costanzo-iaccarino

Più attenzione e risorse alle realtà stagionali del turismo. E’ quanto richiesto oggi dal presidente di Federalberghi Campania, Costanzo Iaccarino, a seguito della sottoscrizione da parte dell’associazione nazionale e della Faita Federcamping di un avviso inviato al Governo insieme con le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl ed Uiltucs.

A motivare i rappresentanti di categoria è stata la riduzione del cuneo fiscale sul lavoro stagionale, con l’aumento della percentuale di deduzione (attualmente al 70%) dalla base imponibile Irap del costo del lavoro relativo ai contratti di lavoro stagionali e la proroga dello sgravio dal contributo aggiuntivo dell’1,4%, nonché la revisione della nuova assicurazione sociale per l’impiego (Naspi) che nella sua attuale formulazione comporta una drastica riduzione della copertura assicurativa per i lavoratori stagionali, causando la crisi di importanti sistemi turistici territoriali.

“Appoggiamo questa iniziativa – ha commentato il presidente di Federalberghi Campania Costanzo Iaccarino anche in qualità di vice nazionale – e speriamo di coinvolgere anche gli enti territoriali per una soluzione a questa problematica che in Campania è molto sentita”.