Capri Watch fashion & Accessories

Emanuele-Venanzio sfida al Nastro d’Oro per il campionato italiano, ma senza tifosi

slalom-nastro-d'oro-2020

Salvatore Venanzio e Fabio Emanuele si contenderanno regolarmente il titolo italiano assoluto di slalom automobilistico 2020. Il Rombo Team ha ottenuto il via libera dalle istituzioni per la gara decisiva del Campionato in programma domenica prossima 13 dicembre lungo i tornanti del Nastro d’Oro, a Massa Lubrense.

I driver in gara, però, dovranno fare va meno del sostegno di supporter ed appassionati. Per l’evento sono state imposte, infatti, rigide prescrizioni: nessuna presenza di tifosi sarà ammessa, neanche alla partenza o all’arrivo o diluita lungo il percorso. Potranno accedere solo i piloti ed i loro tecnici accompagnatori, come prevede il regolamento Aci.

Tutto il tracciato tra la zona di Marciano e la frazione di Termini sarà interdetto dalle 9 alle 17:30 al transito veicolare e pedonale, mentre, come si legge nell’ordinanza del sindaco Lorenzo Balducelli e del comandante della polizia municipale Carlo Fabiano, “è vietata in modo assoluto la presenza di spettatori”. Gli organizzatori, però, si stanno attivando nel tentativo di proporre la diretta streaming della gara.

Domenica, quindi, si assegna il tricolore con due piloti ancora in corsa: il molisano Fabio Emanuele che vuole aggiudicarsi il settimo titolo nazionale della specialità ed il pilota della Costiera, Salvatore Venanzio, vincitore del campionato nel 2014 e nel 2016, divisi in classifica da soli 2,5 punti. Una gara, la 21sima edizione del Trofeo Città di Massa Lubrense, che si preannuncia, quindi, avvincente, con l’altro beniamino di casa, Luigi Vinaccia (che vanta nel suo palmares 4 titoli italiani), pronto a fare da terzo incomodo.

La partenza della prima manche è fissata per le 9, mentre alle 17 ci sarà la premiazione nella piazza di Termini, sempre nel rispetto delle misure anti Covid.