Due giovani di Vico Equense arrestati per furto al centro commerciale

taccheggio

VICO EQUENSE. Hanno 23 e 30 anni e sono due ragazzi che non hanno mai avuto problemi con la giustizia. Lui, il 23enne, studente di Ingengeria, aveva accompagnato lei, 30enne, impiegata in una società di finanziamento a comprare degli abiti al centro commerciale “Campania” di Marcianise.

Entrambi residenti a Vico Equense, sono stati arrestati per furto. In sostanza, avevano cercato di togliere le stecchette antitaccheggio dai vestiti del valore di circa 300 euro. A jeans, t shirt e abitini era rimasto, però, un piccolo frammento di plastica dell’antitaccheggio.

E’ stato questo che ha subito fatto scattare l’allarme e ha richiamato l’attenzione dei vigilantes in servizio nel centro commerciale. I due, ora, sono rinchiusi in una cella di sicurezza e oggi dovranno subire un processo per direttissima. I familiari, avvisati del fatto, si sono detti sconvolti.