Dopo Sanremo a Il Volo anche il Premio Caruso?

il-volo

SORRENTO. Non sarà un’operazione facile, ma si potrebbe tentare: portare i freschi vincitori del Festival di Sanremo a Sorrento per il Premio Caruso. La proposta, avanzata già in passato, arriva dallo scrittore sorrentino Raffaele Lauro, che chiede all’amministrazione comunale di Sorrento, di conferire il “Premio Caruso 2015” a Il Volo.

La proposta-Lauro, tra l’altro, ha raccolto sui social network già migliaia di adesioni da tutto il mondo: “Ignazio, Piero e Gianluca non sono più i tenorini, come si attarda a definirli una parte della nostra stampa, molto provinciale, ma un fenomeno musicale di livello planetario, che onora e inorgoglisce il nostro Paese. Esprimono, oggi, una continuità ideale con due grandi artisti di rango mondiale, come Andrea Bocelli e Lucio Dalla, ai quali, nel 2002 e nel 2003, nelle prime due edizioni, fu assegnato il premio. Per tale ragione, rinnovo pubblicamente al sindaco di Sorrento l’invito a conferire il Premio Caruso 2015 a Il Volo”.

Lauro, poi, ha aggiunto: “Sarebbe veramente emozionante, se l’annunzio fosse dato il 28 febbraio, nel corso del programmato “Omaggio di Sorrento a Lucio Dalla”, alla vigilia del terzo anniversario della scomparsa del cantautore bolognese, amico di Sorrento, per quasi cinquant’anni, dal 1964, come ho testimoniato nel mio romanzo biografico Caruso The Song”.