Don Ciotti a Sorrento per riposare

don-ciotti1

SORRENTO. “Ho scelto Sorrento per qualche ora di riposo”. Don Luigi Ciotti, il prete antimafia a passeggio per piazza Tasso regala sorrisi a quanti gli stringono la mano e lo ringrazino per le denunce, per il suo costante impegno contro la criminalità organizzata e la vita di sacrifici che è costretto a fare. Don Ciotti è il simbolo della lotta alla mafia: è proprio la sua costante opera di frontiera lo costringe a vivere scortato costantemente. “Lavoriamo insieme – ha detto – per battere la criminalità c’è bisogno dell’impegno di tutti”.

Una passeggiata sul molo di Marina Piccola, poi in centro, in piazza a Tasso prima di avviarsi verso la Cattedrale per assistere alla Santa Messa. “Sono contento di essere tra voi – ha aggiunto – ero già stato a Sorrento e avevo un bellissimo ricordo di questa città. Ora mi porterò dietro altri bellissimi ricordi”.