Capri Watch, fashion accessories

Domani pulizia del mare Bandiera Blu di Piano di Sorrento

marina-cassano

PIANO DI SORRENTO. Domani, sabato 28 settembre, a partire dalle ore 8:30, il borgo di Marina di Cassano sarà invaso da decine di subacquei delle forze armate, delle associazioni specializzate e di volontariato che partecipano alla giornata della pulizia del mare organizzata dalla Città di Piano di Sorrento nell’ambito delle iniziative a tutela del mare e per la Bandiera Blu di cui la città è stata insignita dalla Fee per il secondo anno consecutivo.

Un’iniziativa coordinata dagli assessorati al Mare ed all’Ambiente con la preziosa collaborazione di Luigi Di Prisco, presidente del Consiglio comunale di Sorrento e referente dell’ADA Campania che partecipa all’evento, un protagonista indiscusso delle politiche di salvaguardia e di valorizzazione del mare nell’intera penisola sorrentina.

“In questi anni, dopo aver contribuito a piantare un seme e a farlo sbocciare durante l’arco di 4 anni a Sorrento – spiega Di Prisco – da oggi sempre a servizio del nostro mare, che non ha confini territoriali, apriamo un nuovo discorso e cercheremo di piantare e far crescere questo seme in altre realtà a noi vicine cercando di coinvolgere in primis tutti i comuni della penisola per poi allargarci a tutto il bacino del Golfo di Napoli. Un ringraziamento per la grande sensibilità dimostrata va al sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, che ha creduto in questo discorso virtuoso”.

Con il primo cittadino e gli assessori Pasquale D’Aniello e Marco D’Esposito si muoveranno la Guardia Costiera, la Guardia di Finanza con gli specialisti subacquei, i sommozzatori della Protezione Civile Centro Sant’Erasmo, Marevivo Penisola Sorrentina, Sorrento Apnea, Eco Sub, l’Associazione Costeau, il Centro Sub Torre del Greco, la Croce Rossa e la Croce Rossa Mare, Penisolaverde, l’Area marina protetta di Punta Campanella, la Protezione Civile di Piano di Sorrento, gli studenti dell’Istituto Nautico “Nino Bixio”.

“Voglio ringraziare tutti per la partecipazione a questa giornata – spiega il sindaco Iaccarino – in primis Luigi Di Prisco presidente del Consiglio comunale di Sorrento che si è reso immediatamente disponibile a collaborare con noi per la buona riuscita di questa giornata confermando il grande amore che ha verso il mare che resta al centro del suo impegno anche politico-istituzionale. Grazie a tutti gli operatori che attueranno questo intervento perché senza di loro non avremmo potuto realizzarlo.

Piuttosto auspichiamo che si tratti solo di una prima operazione cui potranno seguirne anche altre in futuro perché il mare lo dobbiamo curare sempre e per la mia amministrazione esso riveste una priorità assoluta sotto tutti i punti di vista. Dopo anni di indifferenza oltre che di abbandono stiamo sviluppando quelle politiche decisive per affermare anche una nuova identità del nostro territorio, quella turistica che non può assolutamente prescindere dalla tutela del mare”.

Anche gli assessori Pasquale D’Aniello e Marco D’Esposito si sono associati nei ringraziamenti “a tutti i partecipanti a questo giornata di festa del mare perché ripulirne i fondali significa tutelarne il benessere. E noi su questo punto dobbiamo solo accrescere ulteriormente l’impegno per le importanti ricadute socio-economiche al comparto marinaro e turistico”.