Il direttore de Bortoli a Sorrento: “I diritti umani sono sacrosanti” -Foto&video-

de-bortoli1

SORRENTO. Si è tenuto ieri il secondo appuntamento del ciclo di incontri promossi dalla comunità parrocchiale della cattedrale di Sorrento “Semi… siamo” alla presenza direttore del Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli.

L’evento, focalizzato sul tema dei diritti personali e il senso di comunità nell’era dell’informazione globalizzata, è iniziato alle ore 20. Troppo poche le sedie per permettere a tutti i presenti di trovare posto nel sacrato della cattedrale di Sorrento.

“La perdita dei diritti umani nell’epoca della condivisione multimediale, la libertà di stampa, il diritto alla privacy che ormai non esiste più e il diritto al lavoro”. Questi i temi attorno al quale ha versato l’interessante discorso, durato circa 30 minuti, del direttore de Bortoli.

All’incontro, introdotto dal parroco don Carmine Giudici, era presente l’arcivescovo di Sorrento-Castellammare di Stabia, monsignor Francesco Alfano.