Capri Watch fashion & Accessories

Diportisti soccorsi dalla Guardia Costiera tra Capri e Nerano

motovedetta-55

Fine settimana di controlli e soccorsi per la Capitaneria di Porto di Capri tra l’isola azzurra e Marina del Cantone. La prima richiesta di aiuto è arrivata già nel tardo pomeriggio di sabato da un’imbarcazione di nove metri che si trovava a largo dei Faraglioni e segnalava difficoltà a causa di un’avaria al timone. A bordo c’erano nove persone, tra cui tre bambini. Immediatamente è scattato il coordinamento del reparto operativo della direzione marittima della Guardia Costiera che ha fatto arrivare sul posto la motovedetta 858 in dotazione all’Ufficio Circondariale Marittimo di Capri. Gli occupanti della barca sono stati recuperati e fatti salire a bordo del mezzo di soccorso, poi, grazie alla collaborazione del Gruppo Ormeggiatori, la barca è stata recuperata e trainata in sicurezza nel porto di Capri.

Mentre la motovedetta rientrava è arrivata un’altra richiesta di aiuto, questa volta da parte di un’unità di sette metri che si trovava a Marina del Cantone, di fronte a Capri, anch’essa in avaria con cinque persone a bordo tra cui una minorenne. L’equipaggio della Capitaneria ha subito cambiato rotta portandosi nella zona segnalata, la baia di Nerano, e dopo aver intercettato il mezzo in avaria ha fatto trasbordare gli occupanti. A questo punto sul posto è arrivata la società proprietaria della barca che l’aveva noleggiata riportandola in sicurezza nel porto di Seiano, a Vico Equense.