Capri Watch fashion & Accessories

Decine di contagi tra equipaggio della Costa Atlantica in Giappone

costa-atlantica-covid-19

Sono 60 i nuovi casi di infezioni di Covid-19 registrati a bordo della nave da crociera Costa Atlantica, che attualmente si trova in Giappone. Ci sono solo 623 membri dell’equipaggio sull’unità nel golfo di Nagasaki da fine gennaio per lavori di manutenzione. In un primo momento diretta in Cina, la Costa Atlantica è stata poi dirottata verso il Giappone in seguito allo scoppio della pandemia di Coronavirus.

La prefettura di Nagasaki ha reso noto che ad oggi il numero degli individui risultati positivi al virus è pari a 148, tra i quali ci sono anche due italiani. Una persona è stata ricoverata in ospedale in condizioni gravi, mentre il resto dell’equipaggio è confinato nelle proprie cabine, escluso il personale che si occupa della normale amministrazione della nave. La prefettura locale ha inoltre chiesto al personale della Costa di non lasciare la nave se non per visite in ospedale.

Al momento non è dato sapere se tra il personale a bordo ci sono marittimi della costiera sorrentina. In ogni caso quella della Costa Atlantica è una vicenda che ricorda molto da vicino quanto accaduto alla Diamond Princess, la nave rimasta nel porto di Yokohama, sempre in Giappone, per circa un mese dopo che si registrarono decine di casi di contagio tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Però, grazie alle capacità nel gestire l’emergenza del comandante Gennaro Arma della costiera sorrentina, la situazione a bordo è sempre stata sotto controllo.