Capri Watch, fashion accessories

Crociere, a Sorrento balzo del 16% ed il ritorno della Costa

crociere-sorrento

SORRENTO. La Costa torna con le sue navi da crociera a solcare le acque del golfo della penisola sorrentina. La Pacifica della compagnia genovese raggiungerà per due volte nei prossimi mesi lo specchio di mare antistante Marina Piccola. L’unità, varata nel 2009, ha una stazza di ben 114.500 tonnellate ed è in grado di trasportare 3.780 passeggeri e 1.100 membri dell’equipaggio. La Costa Pacifica sarà anche l’ultima nave a raggiungere Sorrento nel 2018, stazionando in rada il 23 novembre.

costa-pacifica

Chiuderà un anno nel corso del quale saranno in totale 114 le città galleggianti che getteranno l’ancora tra i Bagni della Regina Giovanna e Punta Scutolo. Sedici in più rispetto al 2017. Un dato che segna un ulteriore rilancio del comparto dopo il momento d’oro vissuto a metà della prima decade del nuovo millennio e la crisi del periodo successivo. Già negli ultimi due anni si è registrato un sostanzioso aumento degli accosti, passati da 83 ai 98 dell’ultima stagione.

Ed ora il nuovo incremento del 16 per cento circa che potrebbe diventare ancora più sostanzioso nel corso dei prossimi mesi. Il numero di navi sembrerebbe destinato, infatti, a crescere ulteriormente, considerato che per ora le 114 unità attese sono solo quelle riferite alle prenotazioni arrivate sino ad oggi alla Capitaneria di Porto di Sorrento. Gli uomini del comandante Enrico Staiano non escludono che nel corso dell’anno possano aggiungersi ulteriori arrivi.

crociere-sorrento-18

Tra l’altro la Costa Pacifica non rappresenta l’unica novità per il 2018. Insieme alla compagnia genovese del gruppo Carnival approderanno a Sorrento per la prima volta anche altri due gruppi: Grand Cruise Investment e Netherlands. Le nuove navi che, invece, si vedranno davanti la costiera (oppure che ritornano dopo diversi anni) sono Star Pride, Prinsedam, Marella Dream, Le Laperouse, Azamara Pursuit ed Artania.

La stagione degli accosti prenderà il via ufficialmente il prossimo 15 aprile, proprio con una delle unità che fanno ritorno in penisola, la Prinsedam della Holland America Line, lussuoso natante da 37.845 tonnellate e 835 passeggeri. Il mese in cui sono previsti più arrivi è giugno, quando a Sorrento dovrebbero approdare ben 20 navi. Una in meno a maggio e luglio.

“Siamo molto soddisfatti dei dati delle navi in arrivo – commenta il sindaco, Giuseppe Cuomo -. Sappiamo che il mondo delle crociere cambia repentinamente ed ha alti e bassi, comunque la nostra città è pronta ad accogliere il flusso croceristico, che porta ricchezza soprattutto per il settore commerciale”.

security-porto-sorrento-vigili-urbani

Il previsto incremento di alberghi galleggianti in costiera, si traduce in un sostanzioso aumento anche nel numero di passeggeri che sbarcheranno a Marina Piccola. Nel 2017 sono stati in totale 55.561, ben 3mila in più rispetto all’anno precedente. Per la prossima stagione l’obiettivo minimo è superare quota 60mila, ma non è detto che si possa andare anche oltre. Si tratta di turisti che si fermano a Sorrento per scoprire gli angoli più suggestivi della città, oppure si affidano a tour organizzati per escursioni verso le perle della Campania, da Napoli ad Ercolano ed il Vesuvio, da Pompei alla costiera amalfitana. Quelli che trascorrono qualche ora in città in genere passeggiano nel centro storico e si dedicano allo shopping dei prodotti tradizionali.

“L’arrivo delle navi segna per noi un momento importante – spiega Vittorio Jannuzzi, del negozio Gargiulo & Jannuzzi di piazza Tasso -. I croceristi rappresentano circa il 50 per cento del nostro volume di affari ed è per questo che per loro organizziamo dimostrazioni di intarsio e lavorazione del legno, così come altre attività illustrano, ad esempio, come si ottiene il limoncello”.

C’è, poi, una piccola quota di croceristi che sceglie Sorrento per iniziare o concludere il proprio viaggio. Lo scorso anno sono stati 150 i passeggeri delle navi che hanno scelto questa soluzione. Alcuni di essi hanno anche soggiornato per qualche giorno nelle strutture ricettive della costiera.