Convenzione Comune-Vas per la pulizia e la tutela della Regina Giovanna

regina-giovanna

SORRENTO. L’amministrazione comunale ha deciso di affidare i servizi di pulizia e guardiania dei Bagni della Regina Giovanna all’associazione Vas, Verdi ambiente e società. Il sito, che sorge al promontorio del Capo di Sorrento, nel corso dei mesi estivi è frequentato da migliaia di persone ogni giorno. Oltre ai bagnanti ci sono i cultori della storia che raggiungono questo angolo della penisola sorrentina alla scoperta dei resti della villa romana del primo secolo dopo Cristo attribuita al patrizio Pollio Felice. Tra questi tantissimi turisti che si avventurano attraverso il lungo sentiero pedonale che consente di raggiungere la Regina Giovanna, consapevoli di assistere ad uno spettacolo impareggiabile.

Graffiti2-

Unico neo sono i raid dei vandali e l’inciviltà di coloro che abbandonano i rifiuti sugli scogli. Qualche settimana fa, infatti, abbiamo mostrato le immagini della presenza di graffiti realizzati da writers senza scrupoli proprio all’interno di alcuni vani dell’antica dimora di epoca imperiale romana. Per evitare il ripetersi di tali devastazioni, l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo, ha deciso di attribuire ai Vas il compito di vigilare sulla zona, provvedendo anche alla pulizia.

In particolare la determina del dirigente dell’ufficio Ambiente, l’ingegnere Alfonso Donadio, prevede che i volontari dell’associazione devono occuparsi della pulizia straordinaria dell’intera area eseguendo la raccolta differenziata, provvedendo anche a rimuovere la sterpaglia dai viottoli, senza, però, danneggiare la macchia mediterranea. Inoltre i rappresentanti del sodalizio avranno il compito di monitorare l’area, segnalando al Comune eventuali situazioni di pericolo. Così come dovrà essere allertato il comando della polizia municipale in caso di accesso di veicoli non autorizzati lungo la strada (dove vige il divieto assoluto di transito). I volontari, infine, sono chiamati a fornire informazioni ai fruitori della zona sul corretto utilizzo del sito. Gli addetti ai servizi saranno riconoscibili grazie ad appositi badge indicanti il nome dell’operatore e recanti il simbolo dei Vas e quello del Comune di Sorrento.

Stinga Giuseppe

“Nel corso della stagione estiva – commenta il vice sindaco di Sorrento, Giuseppe Stinga – l’area dei Bagni della Regina Giovanna del Capo di Sorrento diviene meta continua di escursioni e transito da parte di residenti e turisti. Per questo motivo si rende indispensabile garantirne, la pulizia e la custodia, al fine di conseguire una regolare e corretta fruizione del sito. In base a queste motivazioni – conclude Stinga – come già avvenuto negli anni scorsi, abbiamo deciso di assegnare ai Vas il compito di vigilare su quest’area dall’elevato pregio storico-ambientale”.