Capri Watch - Fashion Accessories

Completata la posa del cavo sottomarino per la nuova linea elettrica Sorrento-Capri

posa-cavo-terna-sorrento-capri-1

Terna ha concluso in questi giorni la posa del cavo sottomarino che collegherà la nuova stazione elettrica di Sorrento con quella di Capri. Le operazioni, avvenute grazie all’utilizzo di una nave speciale della Prysmian, si sono concluse in 10 giorni, periodo durante il quale sono state condotte, in contemporanea, gli interventi di interramento e protezione del cavo stesso. Il cavo infatti non è stato ancorato al fondale, ma protetto tramite insabbiamento, grazie all’utilizzo di macchinari speciali. La protezione dei cavi elettrici è fondamentale per evitare possibili guasti dovuti ad ancoraggi e operazioni di pesca.

posa-cavo-terna-sorrento-capri

Il tracciato del collegamento è stato scelto sulla base degli esiti di un’indagine di dettaglio delle aree marine, eseguita nel 2018 e che ha permesso a Terna di conoscere le caratteristiche geotecniche e morfologiche del fondale e di non interferire con le zone marine protette come quella del Parco di Punta Campanella. Successivamente, anche quando il collegamento entrerà in esercizio, proseguiranno le indagini ambientali.

Il cavo marino, lungo 16 km, è parte integrante del collegamento a 150 kV che Terna sta realizzando tra Capri e Sorrento, per una lunghezza complessiva di 19 km (16 km marini e 3 km terrestri). L’isola di Capri è attualmente connessa con la penisola tramite il collegamento a 150 kV “Capri – Torre Annunziata”, in esercizio dal 2017. Il nuovo collegamento che Terna sta realizzando completerà l’anello di connessione dell’isola di Capri alla Rete di Trasmissione Nazionale (RTN), rendendo la rete elettrica più sicura ed efficiente. Oltre a questi interventi, Terna inoltre prevede nei prossimi anni di realizzare un riassetto della rete elettrica della Penisola Sorrentina che consentirà di dismettere oltre 60 km di vecchi tralicci.