Colonia marina per i bimbi di Massa Lubrense, via alle iscrizioni

bimbi-spiaggia

MASSA LUBRENSE. E’ possibile presentare le domande per l’iscrizione alla colonia marina estiva. I destinatari del servizio sono tutti i bambini che hanno frequentato le classi dalla prima alla quinta della scuola primaria. I cittadini interessati a presentare la domanda d’accesso possono rivolgersi presso l’ufficio Servizi sociali del Piano sociale di zona, utilizzando, esclusivamente, la modulistica prevista disponibile presso lo stesso ufficio e sui siti www.pszna33.gov.it, www.comunemassalubrense.gov.it

Le domande d’accesso devono essere presentate entro, e non oltre, il 1 giugno 2017. I cittadini in possesso dei requisiti previsti, sono inseriti in graduatoria pubblica e accedono al servizio sulla base della posizione occupata nella stessa. Coloro che non risultino utilmente collocati nella graduatoria d’accesso, e i non residenti nel Comune di Massa Lubrense, possono richiedere ugualmente l’erogazione del servizio pagando per intero il costo, salvo la disponibilità di posti.

Il servizio di colonia marina si svolge su due turni di 3 settimane ciascuno, dal lunedì al venerdì, con decorrenza dal 19 giugno al 7 luglio (1° turno ) e dal 10 al 28 luglio (2° turno). Per il servizio è previsto il pagamento di una quota fissa di compartecipazione alla spesa, nella misura di 50 euro per ogni minore per ciascun turno, con la riduzione della quota a 25 euro pro capite dal secondo figlio in poi (es. secondo figlio iscritto euro 25), che sarà versata all’ente prestatore del servizio.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi sociali del Piano Sociale di Zona presso il Comune di Massa Lubrense, nei giorni di apertura al pubblico, oppure consultare la “Carta dei servizi” disponibile presso lo stesso ufficio Servizi sociali del Piano sociale di zona, oppure sui siti www.pszna33.gov.it www.comunemassalubrense.gov.it

Gli uffici competenti avvisano che saranno effettuati controlli finalizzati a verificare la veridicità dei requisiti autocertificati ai sensi della normativa vigente (art. 76 D.P.R. 445/2000).