Chiosco di souvenir al posto degli stalli per i disabili

GNA - (intranet) chiosco di vico equense sul parcheggio disabili

VICO EQUENSE. Eliminati posti auto per disabili per lasciare spazio alla vendita di souvenir. I quattro stalli di sosta riservati agli invalidi nella piazzetta di Marina d’Aequa oggi non ci sono più. Ne sono rimasti soltanto due, di cui uno riservato ad un residente della zona. Al loro posto, un chiosco in legno per la vendita di cartoline, occhiali da sole, borse, ciabatte, asciugamani, costumi, statuine, cappelli.

In pratica quella che durante l’estate diventa una delle aree più affollate del territorio, non disporrà più di sufficienti spazi auto per disabili. A concedere il permesso di posizionare la struttura in legno nella storica piazzetta è stato l’ufficio demanio del comune di Vico Equense. Non hanno tardato a diffondersi le lamentele sui social network. “Giù alla Marina di Seiano nello spazio adibito a parcheggio disabili è stata edificata una “modesta” struttura in legno – si legge su Facebook – quindi su suolo pubblico. Dovrebbe essere una vendita di souvenir. Ma mi domando e vi domando: quando finiranno questi abusi?”.

Per il momento il Comune non prevede soluzioni alternative per il parcheggio dei disabili.