Carnevale: Maschere, carri e… teppisti

vetrina-maglieria

SORRENTO. I festeggiamenti per il Carnevale cominciano all’insegna degli atti vandalici. Questa mattina il titolare di un negozio di abbigliamento di piazza Tasso ha trovato una brutta sorpresa ad attenderlo: la vetrina esterna ridotta in frantumi. Poiché all’interno non c’era niente da rubare si pensa che si tratti del raid di un gruppo di teppisti del martedì grasso. Per il negoziante un danno di qualche centinaio di euro.

vetrina-maglieria1

Tornando, invece, a quello che dovrebbe essere il vero spirito del Carnevale, all’insegna della goliardia e del divertimento, sono molteplici le iniziative programmate in penisola sorrentina. Previsti cortei, sfilate e musica in strada, ma anche il teatro dei burattini, feste a tema e spettacoli per bambini.

Si comincia da Sorrento dove alle 15, da piazza Veniero prenderà il via la festa itinerante con tanto di trampolieri e street band. Il corteo si dirigerà verso piazza Tasso che ospiterà il teatro dei burattini e gli spettacoli degli artisti di strada.

A Piano sarà piazza Cota a fare da location a una serie di iniziative per festeggiare il martedì grasso: gli artisti di Maynard Animation porteranno giocolieri, trampolieri e l’immancabile musica on the road nella piazza principale della città.

Carnevale_carri

A Meta, invece, le iniziative saranno dedicate soprattutto ai più piccoli. In programma c’è un doppio appuntamento in maschera: alle 10, al Casale, la prima edizione del “Carnevale western” per i bimbi appassionati di indiani e cowboy; alle 17, in piazza Vittorio Veneto, ecco il “Carnevale medievale” per gli amanti della storia e della cultura europee.

Si chiude con Massa Lubrense: nella frazione di Termini i festeggiamenti prenderanno il via alle 14 con la sfilata dei carri allegorici e proseguiranno alle 19:30 con l’esibizione della scuola di danza Ritmo latino.