Carcasse di animali nel vallone Lavinola: arriva la denuncia del Wwf

gallina

PIANO DI SORRENTO/META. Carne macellata, pezzi di ossa e resti di animali in putrefazione. Sono le immagine choc che arrivanolavinola2 lavinola3dal vallone Lavinola. Il Wwf ha inviato una nota alla Procura della Repubblica, ai vigili urbani e ai carabinieri, per denunciare la discarica a cielo aperto che si trova nella “gola” che divide Piano di Sorrento e Meta.

“Quello a cui assistiamo è vergognoso – dichiara Claudio d’Esposito leader del Wwf -. E’ pieno di mosche. Ogni volta che veniamo notiamo che le carcasse di animali gettate nella scarpata aumentano. E’ assurdo. La zona sta diventando un ricettacolo di rifiuti di ogni genere”.

La polizia municipale ha redatto un verbale. Ora si aspetta l’intervento dell’Asl per capire quali siano le conseguenze di questo “schifo”, visto che le acque del rivo sfociano direttamente in mare, con gravi rischi per la salute pubblica.