Bufera in Giunta a Meta: Il sindaco Trapani silura l’assessore Tito

Paolo-Trapani-meta-piccola

META. Alla base della rottura ci sarebbero le manovre in vista delle prossime elezioni amministrative.

Giuseppe Tito, ormai ex fedelissimo del sindaco Paolo Trapani, negli ultimi tempi è entrato in rotta di collisione con il primo cittadino.

Un dissidio divenuto insanabile, provocato dall’iniziativa portata avanti da Tito per una propria candidatura a sindaco alla guida di una lista civica. Operazione non condivisa da Trapani che, invece, lavora alla rielezione. Per questo il primo cittadino uscente ha deciso di estromettere Tito dall’esecutivo e già nelle prossime ore potrebbe firmare il decreto di revoca delle deleghe.

Giuseppe Tito, a questo punto, tornerà a sedere in Consiglio comunale, mentre si prospetta la nomina ad assessore di Luciano Maresca.

RIPRODUZIONE RISERVATA