Capri Watch fashion & Accessories

Bar, ristoranti e parrucchieri, il Governo pensa di riaprire il 18

ristorante-covid

Il pressing di alcuni governatori e di molti sindaci, insieme alle sollecitazioni dei rappresentanti di categoria, spingono il Governo ad ipotizzare di anticipare alcune aperture previste, ad oggi, per il mese di giugno. In particolare si pensa di poter riaprire bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici già dal prossimo 18 maggio.

“Dal Governo non c’è alcuna volontà di protrarre questo lockdown residuo, se c’è la possibilità di anticipare qualche data, possiamo anche valutare delle aperture ulteriori”, ha affermato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. le aperture, però, arriveranno solo su base territoriale ed a seconda dell’indice di contagio.

Determinanti, infatti, saranno le valutazioni del Comitato Tecnico-Scientifico che affianca l’esecutivo e, soprattutto, i dati riferiti alla curva di contagio da quando è scattata la fase 2. Ovviamente prima di poter dare il via libera a questi esercizi sarà necessario stabilire precisi protocolli per lo svolgimento dell’attività, visto che al momento bar e ristoranti sono aperti solo per il take away e le consegne a domicilio, mentre parrucchieri e centri estetici sono chiusi.