Arrivano i dati delle controanalisi Arpac, torna ok il mare di Marina della Lobra

marina-della-lobra-99

MASSA LUBRENSE. Scongiurato il rischio che il sindaco Lorenzo Balducelli fosse costretto ad emanare il divieto di balneazione per Marina della Lobra. L’Arpac ha diffuso in tempi rapidissimi i risultati delle controanalisi effettuate nella zona del porticciolo turistico di Massa Lubrense, specchio di mare dove i test effettuati all’inizio della settimana avevano evidenziato la presenza di agenti inquinanti oltre i limiti di legge.

Le verifiche sui campioni prelevati nei giorni scorsi hanno, invece, escluso rischi per la salute pubblica visto che tanto i valori relativi all’escherichia coli, quanto quelli degli enterococchi intestinali, sono ampiamente rientrati entro le soglie imposte dalla normativa. L’area oggetto dei nuovi controlli è quella che l’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Campania identifica in base ai confini “da 400 metri nord bocca del porto di Marina della Lobra a bocca del porto di Marina della Lobra”.