Capri Watch fashion & Accessories

Annullata la gara per la gestione dei parcheggi comunali

piazza-marinai-ditalia

SORRENTO. La Giunta municipale decide di revocare il bando di gara relativo alla gestione dei parcheggi comunali. Si tratta delle aree di sosta di piazza Marinai d’Italia al porto di Marina Piccola (nella foto in alto), di piazza Ganci, dello spazio antistante la scuola Tasso e della piazzetta che sorge lungo la strada che conduce a Marina di Puolo. Gara già in corso da oltre un anno e che ancora non ha visto l’assegnazione dell’appalto. Ora, quando l’iter sembrava destinato a giungere a conclusione, la procedura viene definitivamente annullata.

La decisione dell’amministrazione è legata alla necessità di realizzare un nuovo Piano traffico cittadino visto che quello attualmente in vigore risale al 2008. Questione emersa soprattutto dopo il caos provocato dalla realizzazione della rotatoria dell’incrocio di Marano, poi sostituita dal cordolo che impedisce ai veicoli provenienti da via degli Aranci di immettersi sul viale Nizza osteggiato dai commercianti della zona e da larga parte dei residenti.

La Giunta del sindaco Cuomo, quindi, ha ritenuto che il nuovo dispositivo che si intende realizzare “venendo a comportare una rivisitazione dell’attuale assetto della mobilità urbana in base alle riscontrate esigenze di miglioramento e razionalizzazione, è suscettibile di incidere sul servizio parcheggi rispetto alla disciplina ora vigente, la quale potrebbe essere modificata in termini di metratura disponibile, per i periodi di apertura o per modalità di espletamento, anche per una possibile previsione di posti riservati ai residenti in parte di tali aree per agevolare la viabilità delle arterie stradali, e dunque è potenzialmente in grado di alterare, anche in modo significativo, le condizioni di affidamento previste dalla gara la cui durata è triennale”.

In sostanza ciò significa che il nuovo assetto della mobilità potrebbe andare ad incidere sulle aree di sosta in questione, per cui il bando viene accantonato in attesa che il nuovo Piano traffico di Sorrento sia attivo.