Ancora un sequestro di griffe false a Sorrento

abiti-griffe-false

SORRENTO. Ennesimo colpo al mercato delle false griffe. Quasi trecento capi d’abbigliamento contraffatti e 16mila euro in contanti sequestrati. E’ questo il bilancio della perquisizione effettuata dalla Guardia di Finanza di Massa Lubrense nella casa di una donna di Sorrento accusata di commercializzare merce taroccata.

Gli uomini delle fiamme gialle di Massa Lubrense, coordinati dal tenente Nunzio Difonzo, hanno denunciato la donna alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata con le accuse di contraffazione e ricettazione.

L’operazione segue di pochi giorni quella condotta sempre dai finanzieri della penisola sorrentina che avevano denunciato per gli stessi reati un 35enne di Massa Lubrense dopo avergli sequestrato trecento tra t-shirt e giubboni con false griffe.