Capri Watch fashion & Accessories

Anabolizzanti in costiera, emessa la sentenza

anabolizzanti-sorrento

SANT’AGNELLO/PIANO DI SORRENTO. I carabinieri hanno eseguito due arresti dopo aver rinvenuto anabolizzanti per 200mila euro a casa del padrone di una palestra e del suo aiutante. L’operazione è stata condotta dai militari del Nas di Napoli insieme a colleghi della stazione di Piano di Sorrento che hanno dato esecuzione ad un decreto di perquisizione locale e personale emesso dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata.

Nel corso delle attività è stato arrestato Giuseppe Russo, il titolare 40enne di una palestra di Piano di Sorrento. In manette anche il suo collaboratore, Giuseppe De Maio, un 32enne di Sant’Agnello.

Nelle loro abitazioni sono state rinvenute e sequestrate numerose fiale di “nandrolone”, uno steroide anabolizzante inserito nella prima tabella stupefacenti e confezioni di medicinali anabolizzanti (steroidi e testosterone), il tutto tenuto in assenza di prescrizioni mediche che ne giustificassero il possesso.

I due arrestati nella giornata di oggi sono stati giudicati con il rito direttissimo presso il Tribunale di Torre Annunziata. Il giudice ha condannato entrambi a sei mesi di reclusione con la sospensione della pena.