Al via la tredicesima edizione della rassegna teatrale “Torre d’oro Festival”

Teatro-vico

VICO EQUENSE. Partirà il 26 ottobre, con la tredicesima edizione della rassegna “Torre d’oro Festival”, la stagione teatrale 2013–2014 dell’associazione culturale Teatro Mio promossa in collaborazione con il Comune di Vico Equense, la Provincia di Napoli, la Regione Campania e la Uilt, Unione italiana libero teatro.

 Un ricco cartellone che, con i suoi dieci spettacoli, proseguirà fino ad aprile. Le rappresentazioni andranno in scena sempre di sabato e di domenica, con inizio alle 20 e alle 19. 
Il primo appuntamento è con la compagnia Teatropernoi che presenterà “Ottopusso… l’affare purp’allesso” di Marisa Mignano.

Il secondo appuntamento, il 16 e 17 novembre, sarà con la compagnia Luna Nova che proporrà “Questi fantasmi” di Eduardo De Filippo. Sempre De Filippo tornerà protagonista il 7 e 8 dicembre con “Natale in casa Cupiello” presentata dal Teatro dei Dioscuri.

Nelle feste di Natale, la compagnia stabile Teatro Mio metterà in scena la commedia “E tutti risero felici e contenti” di Bruno Alvino. Primo spettacolo il 21 dicembre, con repliche il 22, 26, 27, 28 e 29 dicembre e dal 4 al 6 gennaio. Il 18 e il 19 gennaio la compagnia Colpi di scena proporrà “Non era la quinta, era la nona”, di Aldo Nicolaj.

A seguire, il 25 e il 26 gennaio, “Casa di bambola” di Ibsen presentata dalla compagnia L’Eclissi. Il 15 e il 16 febbraio arriverà il gruppo Ma chi m’o ffa fà con “La reliquia di Santa Giacinta” di Luciano Medusa. Il 22 e 23 febbraio, tornerà la compagnia Luna Nova con “La costruzione” di Roberto Russo. “Non mi dire, te l’ho detto” di Paolo Caiazzo interpretata dall’associazione Tisette – Gruppo del Pierrot è in calendario per l’8 e il 9 marzo. A chiudere il cartellone, di nuovo la compagnia stabile Teatro mio con “Cani e gatti” di Eduardo Scarpetta che andrà in scena dal 28 al 30 marzo e il 5 e il 6 aprile.

Gli abbonamenti costano 60 euro, i singoli spettacoli 8 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA