Capri Watch, fashion accessories

Al via la stagione delle crociere, in arrivo più di 100 navi

crociere-sorrento

SORRENTO. Tende a consolidarsi la ripresa del mercato delle crociere. Anche per la stagione 2017 si riuscirà a sfondare la soglia dei 100 approdi di navi al largo di Marina Piccola. È quanto emerge dai dati forniti dagli uffici della Guardia Costiera di Sorrento, guidata dal comandante Enrico Staiano, in base alle prenotazioni effettuate dai tour operator nel corso delle ultime settimane.

Per ora sono 104 i lussuosi alberghi galleggianti attesi tra aprile e novembre davanti alle coste della penisola. Numeri esattamente in linea con quelli dello scorso anno, chiusosi, a sorpresa, con l’arrivo di 102 navi. Alla vigilia, infatti, il 2016 sembrava destinato a confermare il trend negativo registrato nel recente passato, quando c’è stato un lento quanto inesorabile calo negli accosti.

crociere-sorrento-15

Erano appena 74 i natanti dei quali era stato anticipato l’arrivo. Ben poca cosa se rapportati ai 150-160 approdi rilevati negli ultimi anni dello scorso decennio, quando a Sorrento si è registrato un autentico boom delle crociere. Poi nel corso della stagione il numero è lievitato in maniera considerevole. A determinare l’inversione di tendenza ha contribuito l’instabilità che si vive nell’ambito del bacino del Mediterraneo. In particolare l’innalzamento dello stato di allerta per il rischio di attentati portato a livello 2. Questo ha spinto le compagnie di navigazione e le agenzie dei tour operator ad optare per mete alternative rispetto ai porti del Nordafrica.

Scelta maturata anche con un occhio al portafogli. I maggiori rischi, infatti, fanno lievitare i costi per la sicurezza degli scali portuali, tanto da rendere più conveniente l’approdo in rada, così come avviene a Sorrento. Fattori che hanno determinato l’aumento delle navi giunte in costiera nel corso del 2016, tendenza che si conferma anche per la stagione che prenderà il via nei prossimi giorni.

Con l’arrivo di più natanti, inoltre, tende ad incrementarsi anche il numero dei croceristi che sbarcano con i tender al pontile loro dedicato al porto di Marina Piccola. Nel 2016 è stata raggiunta la quota di 57mila passeggeri sbarcati, numeri che dovrebbero confermarsi quest’anno, per la soddisfazione dei titolari dei pubblici esercizi e dei negozi di Sorrento. I conti, comunque, si potranno fare solo alla fine.

Per ora quel che è certo è che la prima nave a gettare l’ancora a Sorrento, il prossimo 9 aprile, è la Artemis, lussuosa imbarcazione battente bandiera di Malta. La stagione si concluderà invece, l’8 novembre quando salperà la Marina della compagnia di navigazione statunitense Oceania Class. I mesi in cui si prevedono più approdi in rada sono maggio ed ottobre con 17 navi ciascuno.