Capri Watch fashion & Accessories

Al via la progettazione della nuova caserma dei carabinieri di Sorrento

caserma-carabinieri-sorrento

SORRENTO. La Giunta municipale, su proposta del sindaco Giuseppe Cuomo, ha approvato un atto di indirizzo al dirigente del settore Lavori pubblici, l’ingegnere Elia Puglia, per la realizzazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica in merito alla costruzione della nuova caserma dei carabinieri. Un passaggio obbligato per poter avviare le procedure di esproprio dell’area che si trova nei pressi del cimitero comunale di via San Renato dove si intende far sorgere la struttura destinata ad ospitare uffici ed alloggi dell’Arma. L’edifico di via Capasso, che al momento viene utilizzato come caserma, infatti, è considerato troppo piccolo visto che è qui che ha sede la compagnia che coordina le attività in costiera e sull’isola di Capri ed anche la stazione di Sorrento.

Per la realizzazione del progetto, la Giunta ha stanziato 23mila euro, mentre il costo previsto per i lavori, pari a 5milioni e 200mila euro, è già stato inserito nel Piano triennale delle opere pubbliche 2019-2021. In base a quanto previsto dai parametri dimensionali orientativi stabiliti dal comando generale dell’Arma dei carabinieri, che alcuni anni fa anche anche avviato un’indagine di mercato per verificare se nel territorio della penisola sorrentina fosse disponibile uno stabile con le caratteristiche idonee ad ospitare la caserma, la struttura deve avere una superficie di almeno 3.800 metri quadrati. Di questi 2.720 sono destinati ad accogliere gli uffici ed i vari servizi. Inoltre è previsto che l’immobile abbia a disposizione otto alloggi per i militari di 110 metri quadrati ciascuno. Parametri dei quali si dovrà tenere conto, insieme alla disponibilità di uno spazio da destinare alla sosta delle vetture di servizio, nella predisposizione del progetto preliminare che sarà redatto nelle prossime settimane.